La rocca di Ripafratta, una delle più importanti fortificazioni del territorio toscano, è in stato di rovina da oltre quattro secoli. L’ultimo intervento di restauro è stato quello del celebre architetto rinascimentale Giuliano da Sangallo nel XVI secolo, forse in collaborazione con Leonardo da Vinci.

È possibile riportare vita all’interno di questa cerchia di mura medioevali?

La risposta è nelle mani degli architetti, ingegneri e studenti che parteciperanno a questo concorso di ideeI progetti verranno esposti in mostra in una villa storica, e i vincitori, oltre ad aggiudicarsi un premio economico, saranno invitati a raccontare il loro progetto alla cittadinanza durante la Festa della Rocca 2019.

Consegna

Il concorso prevede la consegna di
una tavola di in formato A1;
una relazione di massimo una cartella.

Saranno forniti a tutti i partecipanti: disegni CAD 2d, un modello 3d, fotografie aeree e da terra, le foto del modellino, una relazione con l’analisi storica.

Premio

I vincitori riceveranno un premio di 2000 euro e saranno invitati alla Festa della Rocca, 8-9 giugno 2019, durante la mostra del concorso, a presentare i propri progetti alla cittadinanza.

Giuria internazionale

ALVISI KIRIMOTO + PARTNERS
Massimo Alvisi & Junko Kirimoto

VECTOR ARCHITECTS
Gong Dong

MIR
Mats Andersen & Trond Greve

UNIVERSITÀ DI PISA
Prof. Marco Giorgio Bevilacqua

WERNER TSCHOLL ARCHITECTURE
Werner Tscholl

PENDA
Chris Precht

SO-IL
Ted Baab

ATELIER ARS
Alejandro Guerrero & Andrea Soto

CITIZEN JURY
Associazione Salviamo la Rocca

MARINA TABASSUM ARCHITECTS
Marina Tabassum

ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI PISA
Gabriele Cei

Col patrocinio e il supporto di:

Grazie al contributo di: